ImpresaLab > PERCORSO “SMART- LABORATORIO D’IMPRESA” Progetto “ Peso dunque sono” > Scuola

Progetto “ Peso dunque sono” (Impresa, Tecnologie, Cultura, Ambiente), intende aderire a diversi percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro al fine di creare un efficace raccordo tra mondo degli studenti e il mondo del lavoro che consenta lo sviluppo di competenze trasversali e promuova una nuova cultura manageriale.

Il progetto ImpresaLab è promosso da Confimpresa Euromed, in accordo con Enti pubblici e privati, intende occuparsi di promozione della cultura d’impresa .

L’obiettivo di ImpresaLab è la diffusione della cultura d’ impresa, l’orientamento dei giovani al mondo del lavoro ed il far emergere vocazioni e attitudini. E’ un percorso diretto a coinvolgere ogni anno migliaia 10.000 studenti di 500 Istituti in tutta Italia, favorendo il confronto tra le diverse realtà territoriali e l’apprendimento collaborativo utilizzando il modello minicompanies riconosciuto dalla Commissione Europea come “la migliore strategia di lungo periodo per l’occupabilità dei giovani”.

IL PERCORSO “SMART- LABORATORIO D’IMPRESA”

L’attività è strutturata per la gestione di una mini impresa da parte di studenti in ambiente scolastico e si basa su un apprendimento mediante la sperimentazione personale dell’imprenditorialità, costituendo un metodo particolarmente efficace per suscitare nuove vocazioni imprenditoriali tra i giovani. Il percorso SMART utilizza la metodologia del learning by doing (imparare facendo) e si realizza attraverso la creazione e la gestione di laboratori d’impresa. Gli studenti beneficiari, sotto la supervisione di un Trainer Students Lab e con il supporto di un docente interno danno vita a una vera e propria impresa, raccogliendo un capitale sociale, assumendo le cariche sociali, realizzando concretamente prodotti o servizi reali, con l’obiettivo di orientare i giovani ad essere imprenditori di se stessi e di sensibilizzare e favorire l’avvio di start up. Gli studenti individuano il prodotto o il servizio, diventano i manager di una start up e gestiscono il proprio budget. Dopo aver preparato un business plan e determinato la strategia commerciale, raccolgono le quote del capitale sociale, pianificano il finanziamento degli acquisti delle materie prime e dello stock, fabbricano o ordinano il prodotto che hanno concepito, vendono i loro prodotti e servizi all’interno o all’esterno della scuola e mantengono la contabilità. A fine anno, la mini-impresa viene messa in liquidazione e gli studenti presentano una relazione. I laboratori d’impresa vengono valutati durante il percorso ed i meritevoli ed associati ad un’azienda partner.

OBIETTIVI DIDATTICI • Apprendere i principi di funzionamento di un’impresa • Comprendere le dinamiche economiche e sociali che si sviluppano al suo interno • Applicare le competenze formative in contesti non standardizzati sperimentando didattiche alternative • Integrare il sapere con il saper fare e il saper essere al fine di orientare la scelta professionale e formativa futura • Promuovere la cultura d’impresa.

CONTENUTI • Orientamento: Analisi e mappatura delle proprie conoscenze e competenze d’ingresso • Competenze trasversali: apertura, ascolto, assertività, riconoscimento delle opportunità ed assunzione del rischio, problem solving, public speaking • La business idea: descrizione e redazione • L’impresa da realizzare: logo, nome, scelta della società, adempimenti burocratici • Mercato obiettivo: sistema distributivo, domande e concorrenza • Pianificazione operativa: piano di produzione, piano di marketing e vendite, piano delle risorse umane, piano organizzativo • Pianificazione finanziaria: stima degli investimenti, dei costi e dei ricavi; fabbisogno finanziario; fonti di finanziamento; bilancio previsionale: conto economico, stato patrimoniale, punto di pareggio • Business Plan: redazione del business plan • Organizzazione Aziendale: Consiglio di Amministrazione: cos’è e come si gestisce. Ruoli, compiti e responsabilità all’interno di un’azienda (caso pratico). • Produzione: progettazione e realizzazione di beni/ servizi • Marketing: Marketing strategico ed operativo: il mercato di sbocco, analisi della domanda e dell’offerta, individuazione e sviluppo del target di riferimento, le quattro leve del marketing • Gestione della visibilità e della comunicazione: merchandising, allestimento punti vendita, public speaking • Contabilità aziendale: redazione scritture contabili e bilancio • Fund raising: strategie, strumenti e tecniche per l’attività di reperimento.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>